Bonus Vacanze spendibile in agenzia viaggi

BONUS VACANZE

Grazie al decreto “Sostegni bis”, l’utilizzo del Bonus Vacanze è stato posticipato sino al 31 DICEMBRE 2021 E PUO’ ESSERE USATO ANCHE NELLE AGENZIE DI VIAGGIO.

Se hai scaricato il tuo Bonus Vacanze entro il 31 dicembre 2020 e ancora non lo hai utilizzato, puoi utilizzare fino a € 500 di contributo governativo per prenotare le tue prossime vacanze in Italia.

 

Gli importi massimi per nucleo familiare:

€ 150 per nuclei di 1 persona
€ 300 per nuclei di 2 persone
€ 500 per nuclei di 3 o più persone

L’importo del BONUS VACANZE è scontabile per l’80% direttamente nella prenotazione del viaggio; il restante 20% potrà essere utilizzato dal cliente sotto forma di detrazione di imposta nella dichiarazione dei redditi 2022.

AD ESEMPIO
Bonus € 500 = € 400 di sconto sulla vacanza prenotata + € 100 da detrarre nella dichiarazione dei redditi 2022.

 

Il BONUS VACANZE deve essere speso in un’unica soluzione (non è frazionabile) per servizi resi in ambito nazionale fino al 31 DICEMBRE 2021.  

Può essere utilizzato da un solo componente del nucleo familiare, anche se non è l’intestatario del Bonus Vacanze, basta che il nominativo sia riportato nell’elenco degli aventi diritti al Bonus.

 

Una volta validato, il Bonus Vacanze risulta fruito e non sarà più recuperabile in caso di annullamento.